Molinari

Ecco una brutta storia che coinvolge Riccardo Molinari , il candidato salviniano alla segreteria della Lega Nord Piemonte

Pare abbia falsificato la firma di dimissioni del suo autista-segretario (e amico) . Ma possibile che la Lega non abbia un altro candidato , più credibile , alla guida di una “nazione” importante come il Piemonte ?

Il link è questo (dove si evince che in qs caso un amico non vale un tesoro , ma meno di 10.000 euro ..) :

http://www.lastampa.it/2013/11/29/cronaca/i-guai-legali-con-lamico-autista-QQVxSNvorw6qMZWYQaJwwN/pagina.html

Ipotesi di multona da 150k ai dissidenti M5$ : sconcerto !

Ipotesi di multona da 150k ai dissidenti M5$ : sconcerto !

Scusate , io però non vedo il problema ! La multa sarà necessariamente su base volontaria , questo va da sè ..

E’ ovvio che se un politico eletto valuterà conveniente pagare 150k euro al proprio capobastone (diciamo sotto forma di una “multa”) … tranquy che pensa già a come rifarsi .

Se invece valuterà che non potrà (o non vorrà) rivalersi con la solita mercanzia di tangenti e bustarelle … allora rifiuterà di pagare la multa e NON sarà ricandidato dal Partito degli Onesti :)

http://www.lastampa.it/2016/02/08/italia/politica/casaleggio-commissaria-il-ms-roma-mila-euro-di-multa-a-chi-dissente-8GBbzLPCbj1RrFCDVYIK4N/pagina.html?zanpid=2131882548115469312

Grillobani e libertà di coscienza

Grillobani e libertà di coscienza

Come è noto , i Grillobani hanno ricevuto la libertà di voto in occasione delle votazioni , la prox settimana , sul decreto legge cd. Cirinnà , il quale disciplina per la prima volta in Italia le unioni civili . I parlamentari voteranno con la loro testa e senza una direttiva di partito .

Ebbene , tale pilatesca posizione ha sollevato , giustamente , un coro di sdegnate critiche , in ispecie , immagino io , provenienti da coloro che ritengono il M5$ essere un partito di sinistra .

Seleziono il commento , esemplare nella sua tipicità depistatoria , di un grillobano (preso dal Fattoquotidiano) – il quale critica i critici : “sentire criticare il “padrone” Grillo perché lascia troppa libertà è a dir poco esilarante”

Eh , no caro grillobano … non puoi spacciare la falsa moneta del partito improvvisamente tollerante , e rifilare una narrazione che vira dalla caserma (cattiva) al bordello (in senso buono) del liberi tutti , votate pure come vi pare !

Perchè il “liberi tutti , votate come vi pare” NON significa tolleranza ! Significa solo questo : mancanza assoluta di opinioni , convinzioni , idee

Un partito tollerante , invece , cosa fa ? Esprime una direttiva di voto ai propri parlamentari , e poi , supponendo una votazione palese , NON espelle chi vota in modo difforme alla direttiva calata dall’alto

Esattamente l’opposto di come fa la caserma politica detta M5$ , che espelle chiunque osi alzare il ditino indice a chiedere una qualsivoglia spiegazione del perchè e del percome sia stato ORDINATO di votare così e così (generalmente , almeno finora , in sintonia con Forzaitalie e Leganord) .

Voi , grillobani , non siete tolleranti … e non potete onestatmente accreditarvi come tali in questa occasione , intendo del voto al ddl Cirinnà , nonostante le vostre truffaldine trappolette verbali

Il senso di Salvini per gli indagati

Il senso di Salvini per gli indagati

La carega è quella di Segretario della Lega Nord Piemonte . Il candidato salviniano , Riccardo Molinari da Alessandria , avvocato con abilitazione (esame di stato) ottenuta in Spagna , è inviso alla base . La quale base , in gran maggioranza pencola a favore di Gianna Gancia , la moglie di Calderoli . Il “democratico” e autonomista Salvini , temendo la sconfitta del proprio figlioccio (politico) , già rinviò il congresso del 29 novembre scorso . Salvo ulteriore rinvio , il congresso del Piemonte/Lega Nord si terrà il 14 febbraio 2016

Domanda numero 1 : perchè Salvy si impunta a piazzare un proprio uomo alla segreteria del Piemonte ? Risposta : per controllare per il suo tramite le candidature piemontesi alla regione e alla Camera (diamo per scontato che il Senato non sarà più elettivo in modalità diretta) – nonchè , fra gli altri , al Comune di Torino

Domanda numero 2 : perchè si impunta su un indagato ? Uno che già parte come una “anatra zoppa” (slang americano) ? Fra l’altro urtandosi con un pezzo da 90 come Calderoli ? La risposta , è articolata : prima di tutto la Gianna Gancia essendo la moglie di Calderoli non dà a Matteo suff. garanzie di subalternità . Secondariamente , il Molinari è fedele gregario di lungo corso del Salvini . Che poi sia indagato – come era ed è indagato il ligure Rixi , altro cliente (in senso politico) di Salvini non è necessariamente un handicap . Anzi , in linea di massima , se un cliente (in senso politico) è indagato , costui sarà tanto più fedele al suo patrono politico , e tanto più quanto più ricattabile nonchè bisognoso di protezione . E’ chiaro che una persona retta , che non guarda in faccia a nessuno , se non al bene comune , istituzionale , al quale è preposto , non offre alcun tipo di garanzie

Se qualcuno nutre dubbi sulla caratura morale di Salvy … mi basta dire due-tre cose : 1) ha piazzato la prima moglie al Comune e la seconda moglie alla Regione Lombardia

2) alla prima udienza penale ha rimesso la querela all’ex tesoriere Belsito (quello dei conti e dei diamanti in Tanzania) SENZA DARE UNO STRACCIO DI SPIEGAZIONE . Qs il link :
http://www.ilgiornale.it/news/politica/strana-rinuncia-salvini-niente-risarcimenti-belsito-1065991.html

3) nel giugno 2005 il Parlamento europeo vota lo statuto che definisce lo status del parlamentare europeo, uguale per tutti i Paesi membri. Lo statuto definisce anche una retribuzione uguale per tutti i parlamentari europei, di qualsiasi paese, fissandola a 99.500 euro annui. Moltissimi votano a favore, ma SALVINI VOTA CONTRO , evidentemente affezionato a quella retribuzione che pure riceve dallo Stato italiano come europarlamentare (ben più corposa , of course : 144.00 euro annui) . Qs il link :
http://www.pierograglia.eu/homepage/quando-un-imbecille-canta/

Per il tema in oggetto , il link è questo :

http://www.giuliocavalli.net/2014/12/04/salvini-si-sceglie-vice-ovviamente-indagato-ma-non-solo/

Meloni e Boldrini 2 pesi e 2 misure

Meloni e Boldrini 2 pesi e 2 misure

La Meloni , sfanculata (giustamente) sui social , è stata iconizzata quale vittima dai giornali di destra – al punto che il capo del governo si è sentito quasi in obbligo di inviarle un mazzo di rose pubblico (cioè pubblicizzando l’invio) .

La povera Boldrini è da anni vittima di FAKES e STALKING da parte di siti di destra , siti appositamente creati x fare disinformazione (grandecocomero , gazzettadellasera , etc.) … e nessuno dice niente ! Anche quando lo stalking raggiunge vette che , credo , solo la destra italiota …

Ma , a prescindere da altre considerazioni , un presidente della Camera sarà ben più importante di una deputata , sia pur a capo di un (minuscolo) partitello neofascista … o no ?

La trasparenza dei flussi di denaro ai partiti : la dura opposizione del M5$

Una delle tante riforme del Governo Renzi è quella di regolare (transitoriamente , fino alla prevista abolizione) – il finanziamento pubblico ai partiti.

La regolazione è questa : i partiti hanno diritto ai soldi dello Stato se hanno depositato uno statuto (il primo step per poi redigere un bilancio) . Statuto che deve essere democratico (visto che la ns Repubblica si picca di essere , appunto , democratica) . Non solo : è prevista una multa per quei partiti che non ottemperano all’obbligo di registrazione di uno statuto democratico (avendo preso fior di quattrini in passato , restituiti o non restituiti che siano)

I Grillobani si oppongono strenuamente a depositare uno statuto , cioè bisogna capirli : non possono depositare quello che non posseggono … per cui , in teoria , si dovrebbero beccare la multa .

Avrebbero quindi un legittimo diritto a lamentarsi . Tuttavia , la loro innata DISONESTA’ , spinge il portavoce Toninella a esprimere una COMUNICAZIONE TRUFFALDINA . La comunicazione truffaldina è questa : il PD ci vuole multare perchè restituiamo i rimborsi elettorali : Na caro , la legge (quando e se sarà approvata) e non il PD o il Governo , vi multerà perchè non siete in grado di depositare uno straccio di statuto !

http://www.nextquotidiano.it/toninelli-boccadutri-emendamento-multa/

Io sto con Patrizia Bedori candidata sindaco a Milano

Io sto con Patrizia Bedori candidata sindaco a Milano , per il Movimento 5 stelle (Comunali della primavera 2016)

Lo ha deciso la rete milanese , pofferbacco !!

E adesso la vogliono destituire perchè “inadeguata”

Beh , io mi sono preso la briga di consultare la sua pagina Facebook : ebbene , DA NON CREDERE ! non c’è , o meglio non c’era fino a ieri , 27 gennaio 2016 , un solo post , dico UNO , letteralmente , che esprimesse un sia pur minimalistico , striminzito pensiero personale . Tutti links a video o infografiche di Di Maio , Dibba , Morra, il Sacro Blog , etc. Pazzesco !

Sì , certo è inadeguata . Ma tant’è ! Voglio però consigliarle questo : resistere , resistere , resistere ! Patrizia , non farti dimissionare , combatti fino allo sfinimento . La candidata del movimento a Sindaco di Milano 6 tu , possiedi un diritto acquisito , sei stata regolarmente “nominata” dalla base … e la democrassia è sacra !

W la Patty

http://www.giornalettismo.com/archiv…asso-indietro/